sardegnainfesta
A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerà i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Settimana Santa a Sassari

14 / 21 aprile - Sassari (SS)
Settimana Santa a Sassari a Sassari

Tradizione, fede e antichi riti tramandati dalle confraternite rendono la Settimana Santa di Sassari una delle celebrazioni più interessanti dell'isola. La Processione dei Misteri del Martedì Santo è senza dubbio il momento più atteso.

I membri della confraternita dei Misteri portano in processioni le cinque statue che rappresentano i diversi momenti della Passione di Cristo: Gesù nell'Orto, la cattura di Gesù, il Cristo flagellato, l'Ecce Homo e il Cristo in croce. Dalla chiesa della Sacra Famiglia parte il corteo aperto da un confratello che segna il ritmo con un tamburo, seguito due confratelli, che portano Lu Rocciu, lunghi bastoni con cui comandano il ritmo della processione, dalle consorelle del Santissimo sacramento e dalla statua dell'Addolorata trafitta da sette pugnali che rappresentano i Dolori. La processione sfila fino alla chiesa della Santissima Trinità dove il rito si chiude alla presenza della banda musicale.

Secondo tradizione, le statue dalla Processione dei Misteri risalgono al 1685, quando una nobildonna le fece acquistare dalla Spagna.

Il Mercoledì Santo è il giorno della processione dell'Addolorata organizzata dalla confraternita del Santissimo Sacramento. Anche in questo caso sfilano i misteri, la banda e tutte le confraternite che reggono stendardi rappresentanti l'Ecce Homo e Cristo nell'orto più un Gesù in Croce retto orizzontalmente da 3 confratelli.

Il Giovedì Santo si tiene il tradizionale rito della lavanda dei piedi, mentre il Venerdì Santo si ripete il cerimoniale con la messa fuggi fuggi che ricorda processo e condanna di Gesù e la sera si tiene la processione dal Crocifero (Pabarrottu) che porta una croce a bracci dal quale pende una stola bianca a ricordo della deposizione.

Infine, la Domenica di Pasqua si celebra S'incontru (l'incontro) di Gesù con Maria con la confraternita dei Servi di Maria e dalla confraternita della SS trinità.

Ultima modifica 27/02/2019 ore 11:01
Foto: Sardegna live


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Leggi anche

Ricetta Formaggelle, pardulas o casadinas. Il dolce di Pasqua

Sassari

Sassari è una città che sa sorprendere: passeggiando lungo le sue strade scoprirete uno dei centri storici più belli della Sardegna, vi stupiranno le sue tradizioni, i monumenti e la cucina tipica.

Sassari è nota anche per i meravigliosi Candelieri protagonisti della Faradda del 15 agosto e riconosciuti dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Vi prenderà per la gola con la Fainà, la polenta di ceci alla sassarese, vi farà fare un viaggio nel tempo sul Monte d’Accoddi portandovi in epoca prenuragica e vi emozionerà con il mare cristallino e i fenicotteri rosa del Golfo dell’Asinara.


Home Sardegna in festa Sagre in Sardegna Feste in Sardegna Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Sardegna Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Cagliari Carbonia-Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia-Tempio Oristano Sassari
Elenco feste e sagre
N.B. sardegnainfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie