sardegnainfesta
A causa dell'emergenza Covid-19 sono sospese, su tutto il territorio nazionale, tutte le manifestazioni e le iniziative di qualsiasi natura.
Pertanto, gli eventi promossi sul sito sono da ritenersi annullati fino a quando il Governo non ritirerŕ i divieti. Date e programmi presenti negli articoli al momento non sono validi.

Sa die de sa Sardigna a Sassari

28 aprile - Sassari (SS)
Sa die de sa Sardigna a Sassari a Sassari

Sa die de sa Sardigna è la festa del popolo sardo che ricorda i Vespri Sardi, l'insurrezione popolare del 28 aprile 1794 attraverso la quale allontanarono da Cagliari i Piemontesi. I Sardi chiedevano una maggiore autonomia e che venissero loro riservati una parte degli impieghi civili e militari, il rifiuto del governo piemontese portò la popolazione all'insurrezione.

Il movimento di ribellione iniziato negli anni Ottanta del Settecento continuò fino agli anni Novanta diffondendosi in tutta l'isola.

Il motivo del malcontento popolare montava da tempo, la Sardegna coinvolta nella guerra della Francia rivoluzionaria perché sotto il dominio Piemontese furono attaccati nel 1793. Una flotta francese sbarcata a Carloforte aveva tentato di impadronirsi dell'isola, il popolo sardi oppose resistenza in difesa della loro terra e dei Piemontesi. Questa resistenza accese gli animi e per la fedeltà dimostrata alla Corona ci si aspettava un riconoscimento che però non arrivò.

L'insurrezione fu immediata dopo l'arresto ordinato dal viceré di due capi del partito patriottico nel 1794. La popolazione inferocita decise di allontanare dalla città il viceré Balbiano e tutti i Piemontesi, che nel mese di maggio di quell'anno furono imbarcati con la forza e rispediti nella loro regione. Incoraggiati dalle vicende cagliaritane, gli abitanti di Alghero e Sassari fecero altrettanto.


Per maggiori informazioni

Sito della Regione Sardegna


Ultima modifica 30/03/2016 ore 10:41


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Sassari

Sassari è una città che sa sorprendere: passeggiando lungo le sue strade scoprirete uno dei centri storici più belli della Sardegna, vi stupiranno le sue tradizioni, i monumenti e la cucina tipica.

Sassari è nota anche per i meravigliosi Candelieri protagonisti della Faradda del 15 agosto e riconosciuti dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Vi prenderà per la gola con la Fainà, la polenta di ceci alla sassarese, vi farà fare un viaggio nel tempo sul Monte d’Accoddi portandovi in epoca prenuragica e vi emozionerà con il mare cristallino e i fenicotteri rosa del Golfo dell’Asinara.


Home Sardegna in festa Sagre in Sardegna Feste in Sardegna Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Sardegna Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Cagliari Carbonia-Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia-Tempio Oristano Sassari
Elenco feste e sagre
N.B. sardegnainfesta.com non č in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie