sardegnainfesta

Festa di Santa Cristina a Paulilatino

Seconda domenica di maggio - Paulilatino (OR)
Festa di Santa Cristina a Paulilatino a Paulilatino

La seconda domenica di maggio, a Paulilatino, presso il sito archeologico di Santa Cristina, si svolgono il novenario e la festa religiosa in onore di Santa Cristina. La chiesa a lei dedicata sorge nel sito archeologico di Santa Cristina, dove le tracce della civiltà nuragica sono particolarmente importanti per la presenza del villaggio e del pozzo sacro.

La chiesetta intitolata alla Santa fu costruita intorno al 1200 dai Camaldolesi, ma si presenta oggi nelle forme frutto dei rifacimenti subiti nel corso dei secoli. Attorno alla chiesa si raggruppano i muristenes (piccoli edifici dove risiedono i novenanti ed i pellegrini), dove durante i nove giorni che precedono la festa, si svolgono la novene (sas nuinas).

Il santuario dedicato a Santa Cristina è una tappa obbligata se si vuole conoscere la civiltà nuragica. Il monumento principale del santuario è il pozzo sacro dedicato al culto delle acque, l'esempio più mirabile di architettura religiosa nuragica nell'isola. La particolare notorietà del pozzo di Santa Cristina deriva dalla grandiosità del vano-scala, dalla bellezza della camera e dalla raffinata tecnica isodoma messa in atto dai costruttori nuragici. Le pareti appaiono lisce e levigate, angoli e spigoli precisi, gradini e porta nettamente profilati.

Il tempio, costruito probabilmente nell'età del Bronzo finale (XI sec. a.C.), è costituito da un atrio, una scala discendente di 25 gradini coperta da un soffitto gradonato, e una tholos sotterranea, magistralmente costruita con filari di blocchi basaltici di media grandezza con faccia a vista sbiecata, che custodisce la vena sorgiva. Oltre al pozzo l'area comprende la cosiddetta capanna delle riunioni con annesso recinto e una serie di altri ambienti, mentre nelle vicinanze vi sono un nuraghe con varie strutture abitative di epoche diverse e una chiesa campestre con le sue cumbessias.

Ultima modifica 26/04/2018 ore 14:31
Foto: Go Oristano


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Paulilatino

Il piccolo borgo di Paulilatino è immerso nella natura: sugherete, macchia mediterranea, oliveti e vigneti circondano il paese sull'altopiano di Abbasanta.

Intorno al centro abitato troviamo numerose testimonianze preistoriche: domus de Janas, dolmen, menhir e ben 110 siti nuragici. Tra questi il più celebre è il santuario di Santa Cristina, a quattro chilometri dal centro, la più perfetta e affascinante architettura nuragica. Tra le architetture più recenti ricordiamo la chiesa di San Teodoro (XVI secolo) in stile gotico aragonese, le chiese delle Anime e di santa Maria Maddalena e la cinquecentesca chiesa di San Sebastiano e Nostra Signora d’Itria.

Paulilatino è famoso anche per i formaggi: caciotta dolce paulese e il pecorino Musinau. I formaggi possono essere accompagnati con il pane tipico: "su coccoi de tzicchi"e per le feste "su lazzaru".


Home Sardegna in festa Sagre in Sardegna Feste in Sardegna Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Sardegna Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Cagliari Carbonia-Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia-Tempio Oristano Sassari
Elenco feste e sagre
N.B. sardegnainfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie