sardegnainfesta

Festa di San Francesco e sagra campestre di Lula

01 maggio - Lula (NU)
Festa di San Francesco e sagra campestre di Lula a Lula

Alla Festa di San Francesco di Lula è legata una delle sagre campestri più caratteristiche di tutta la Sardegna. Lula dista circa 33 chilometri da Nuoro, capoluogo di provincia e città da dove partono i devoti in processione, mentre la chiesa campestre di San Francesco si trova a due chilometri dal centro del piccolo comune.

Il 4 ottobre parte il primo pellegrinaggio. Nel cuore della notte, i fedeli riuniti nella chiesa della Solitudine di Nuoro si incamminano per arrivare al santuario campestre il mattino successivo.

L'1 maggio si tiene il secondo pellegrinaggio e inizia la novena che si concluderà il 10 maggio. Durante la novena vengono offerti ai fedeli su filindeu (minestra cotta nel brodo di pecora e condita con formaggio) e su zurrette (sanguinaccio). I devoti ripetono riti antichi che sono ancora molto vivi. Con sa bertula -la bisaccia- i pellegrini fanno un voto chiedendo uno scambio al Santo: in una tasca della bisaccia si adagia un bambino malato, nell'altra le offerte. Sa pesada -la pesata- è un altro modo di chiedere aiuto al Santo, un bambino malato viene persato e lo si riscatta offrendo carne d’agnello o di vitello per lo stesso peso

Quando la festa si conclude il simulacro di San Francesco viene portato in processione verso Nuoro, accompagnato da fedeli a piedi e a cavallo. A S'arbore, nelle campagne di Marreri, avviene l'incontro con i pellegrini provenienti da Nuoro e qui viene organizzato un banchetto detto appunto s'arbore (l'albero). Al grande pranzo all’aperto viene fatta partecipare, simbolicamente anche una piccola statua del Santo. La sera i priori (gli organizzatori) lasciano la festa in mano ad un corteo a cavallo che arriva fino a Nuoro, percorrendo i vicoli della città vecchia; girano per tre volte intorno alla chiesa del Rosario e accompagnano il nuovo priore alla sua abitazione. Quest'ultimo custodirà lo stendardo fino al maggio successivo.

La chiesa campestre di San Francesco si trova sul costone collinare dominato dal Monte Albo. Il santuario è il risultato di diverse ristrutturazioni e ampliamenti ma il nucleo originale risale al XVI secolo. All'interno è custodita una statua lignea di San Francesco, di scuola napoletana del '600, mentre le cumbessìas, cioè i piccoli edifici costruiti per ospitare i novenanti e i pellegrini, sono in buona parte moderne.

Secondo una leggenda l'edificio religioso sarebbe stato costruito da un bandito in segno di ringraziamento al Santo, che aveva invocato affinché lo aiutasse a dimostrare la sua estraneità ai delitti di cui era accusato. Nonostante si tratti di legenda e non di fatti accertati, ogni anno i priori, cioè gli organizzatori della festa, vengono scelti fra i presunti discendenti del bandito. La festa, descritta anche da Grazia Deledda nel romanzo Elias Portolu, è ancora molto partecipata tanto che ogni anno centinaia di pellegrini percorrono a piedi il tragitto fra il santuario ed i rispettivi paesi d'origine.


Per maggiori informazioni

Sito del Comune di Lula - Pagina Facebook dedicata alla Festa di San Francesco di Lula


Ultima modifica 21/03/2016 ore 12:06


CONDIVIDI SU   FacebookTwitterGoogle+

Home Sardegna in festa Sagre in Sardegna Feste in Sardegna Mercatini e fiere Festival e rassegne Altri eventi in Sardegna Eventi di rilievo
Seguici su
Segnala un evento
ricerca avanzata »
Feste, sagre, eventi, mercatini a Gennaio Febbraio Marzo Aprile Maggio Giugno Luglio Agosto Settembre Ottobre Novembre Dicembre
Sagre, feste, mercatini, eventi a Cagliari Carbonia-Iglesias Medio Campidano Nuoro Ogliastra Olbia-Tempio Oristano Sassari
Elenco feste e sagre
N.B. sardegnainfesta.com non è in alcun modo responsabile per eventuali errori o omissioni contenuti nelle informazioni pubblicate
Chi siamo | Contatti | Termini di utilizzo | Privacy | Cookie